Centro Benessere Napoli

Vitamina A, come sostituirla in estate

Vitamine amiche della salute e della pelle, su questo non c’è dubbio, ma ognuna di loro possiede una funzione specifica e bisogna conoscere come dosarle per sfruttarne al meglio le proprietà.

La Vitamina A, nota anche come Retinolo, infatti, d’estate andrebbe ridotta all’osso e non assunta in grosse quantità in quanto, in questa stagione, i raggi UV sono ovviamente più potenti e gli esperti assicurano che alte concentrazioni potrebbero causare addirittura desquamazioni, irritazioni e sensibilità. Si dice, in effetti, che la Vitamina A sia “fotosensibilizzante” quando fa molto caldo: il consiglio, quindi, è di utilizzarla al massimo un paio di volte a settimana (evitandola del tutto in caso di gravidanza o allattamento) o ricorrere, che è ancora meglio, a delle alternative.

Cerchiamo di capirci di più.

Retinoidi: le proprietà e le alternative

I retinoidi combattono i segni dell’invecchiamento, le smagliature e i danni del sole e risultano persino molto efficaci per le eruzioni cutanee, tant’è che vengono utilizzati come esfolianti, oltre che in formula cremosa. Non sono, quindi, da demonizzare ma semplicemente da dosare al meglio in alcuni periodi dell’anno in cui un carico eccessivo potrebbe, come abbiamo visto, creare più danni che dare benefici.

Quali sono, quindi, le alternative da prendere in considerazione?

Da menzionare, almeno 3:

  1. Bìbakuchiol – è un composto presente nella pianta indiana Psoralea corylifolia che agisce direttamente su alcune funzioni cellulari della pelle, migliorando e ottimizzando la produzione di collagene e regolando la melanina e, quindi, le discromie; un’alternativa tutta naturale che è ancora al vaglio degli esperti;
  2. olio di rosa canina – sicuramente un ingrediente più comune e conosciuto, soprattutto per il suo ruolo anti-smagliature; non ha particolari controindicazioni, tant’è che viene utilizzato anche dalle donne in gravidanza, e non è nemmeno costoso;
  3. granactiv retinoid – qui siamo lontani dalla natura selvaggia, poiché parliamo di una miscela chimica formulata appositamente per godere dei benefici del retinolo senza sperimentarne i rischi o le controindicazioni; perfetto su pelli sensibili ma anche interessate da dermatiti, eczemi, acne rosacea o, comunque, tutti quei problemi epidermici che, di solito, mal tollerano la Vitamina A pura.

Come sempre, quindi, l’informazione è l’anticamera della buona salute: buona estate a tutti!

Author Info

Simona Vitagliano

Uso le parole come fossero numeri e i numeri come fossero parole. Blogger, Copywriter, Editor. Tutor di Matematica e Fisica.