Centro Benessere Napoli

La beauty routine durante il ciclo

Di ciclo mestruale se ne parla sempre troppo poco e, forse, ancora con un immotivato imbarazzo.

Ecco perché oggi abbiamo pensato di darvi qualche suggerimento per la vostra beauty routine, rivisitata proprio appositamente in base a quei particolari giorni del mese! Ma cosa cambia, in effetti, rispetto al solito?
Cerchiamo di vederci chiaro.

Questione di ormoni

Brufoletti, imperfezioni, pelle più unta e difficile da truccare: ogni donna sa quanto sia frequente che almeno uno di questi imprevisti accada durante, prima o subito dopo il ciclo mestruale.

Questo perché le nostre secrezioni e l’epidermide stessa rispondono allo “sconquasso” ormonale e reagiscono di conseguenza: ecco perché è così importante modificare la propria beauty routine in queste settimane tumultuose!

In particolare, nella fase post-ovulatoria, e quindi premestruale, i livelli di androgeni ed estrogeni “danzano” e trovano, via via, equilibri diversi, per cui la pelle resta frastornata e, in qualche caso, proprio “scoperta” in difese rispetto all’elasticità e alla regolazione del sebo. Per tutta la durata del ciclo, poi, è assolutamente la norma ritrovarsi a combattere con qualche punto nero in più o qualche brufolo, ospiti indesiderati più che attesi in una situazione in cui i pori appaino più ostruiti dalle impurità; da qui, una nostra ipotesi di “period kit“!

Il “period kit”

La cosa importantissima da sottolineare è che, ovviamente, ogni corpo ha la sua personalissima maniera di reagire all’insorgenza del ciclo mestruale: conoscersi a fondo significa anche intercettare i propri specifici punti deboli e sapere dove intervenire con maggior consapevolezza.

Di base, comunque, un ottimo suggerimento può essere quello di utilizzare un sapone al carbone attivo al mattino e alla sera che rimuova tutto il sebo in eccesso, assorbendolo, e liberi i pori lasciando la pelle più fresca, ben detersa e luminosa.

Anche una maschera può fare letteralmente miracoli, a patto che contenga gli ingredienti giusti: ad esempio, quelle a base di argilla rosa o di bicarbonato (anche in accezione fai-da-te) sono perfette perché risultano purificanti ma, contemporaneamente, molto delicate e ben tollerate dalla pelle anche in un momento particolare, biologicamente parlando, come quello del ciclo.

E per rimediare a danni già avvenuti?

Se, nonostante tutta la vostra attenzione, qualche brufoletto dovesse comunque riuscire a comparire, niente panico!
Basterà premunirsi delle patch apposite che si vendono in farmacia o in profumeria o, meglio ancora, affidarsi a rimedi naturali come fettine di aglio o di limone da tenere per qualche minuto sulla parte interessata per disinfettare e combattere la proliferazione batterica.

 

Perché sentirsi a proprio agio e al meglio di sé è un diritto di tutte, anche durante il ciclo!

Author Info

Simona Vitagliano

Uso le parole come fossero numeri e i numeri come fossero parole. Blogger, Copywriter, Editor. Tutor di Matematica e Fisica.