Centro Benessere Napoli

I consigli di make-up per truccarsi come Meghan Markle

Meghan Markle è sempre stata un’icona di stile: già prima di sposare il principe Harry e di acquisire il titolo di Duchessa del Sussex, moltissimi fan la adoravano nella serie Tv “Suits” che l’ha portata alla ribalta in tutto il mondo.

Persino durante la gravidanza ha sempre sfoggiato una pelle invidiabile, ma qual è il suo segreto?

Lo ha raccontato Daniel Martin, amico e make up artist della donna che è riuscita ad unire, sotto lo stesso tetto (reale) l’America e l’Inghilterra!

Step by step

Stando a quanto ha riferito Martin ad Harper’s Bazaar, tutto starebbe non solo nell’utilizzare i prodotti più indicati, ma anche nell’ordine in cui lasciar susseguire i vari step.

  • Esfoliare: fase numero uno. Dopo aver studiato accuratamente il tipo di pelle su cui lavorare, bisogna scegliere un prodotto ad hoc e completare tutto con un idratante e nutriente che riequilibri e lenisca l’epidermide irritata o arrossata dal passaggio dei microgranuli; anche un tonico è suggerito in quanto rinfresca, rimpolpa e riattiva la microcircolazione. La cadenza? Varia a seconda del caso specifico, ma mai meno di una volta a settimana!
  • Base make up: compatta e di lunga durata. Impossibile lesinare su questo prodotto perché sarà quello deputato a restituire uniformità all’incarnato.
  • Correttore: ove necessario. Si applica sempre dopo il fondotinta (che va, a sua volta, steso con l’ausilio di un pennello) e soltanto nelle zone dove appare irrinunciabile intervenire.
  • Illuminante: forse il vero must have della lista. Deve andare in pieno accordo con un blush in polvere e abbinato a ombretti che riescano a creare contrasto per smorzare l’effetto lightner; sulle labbra? Perfetto un nude look rosato.
  • Occhi: matita morbida e mascara. Prima il mascara, poi la matita a rifinire (anche se risulta molto più difficile applicarla, in questo modo! Cercate di fare un po’ di pratica) e, eventualmente, ciglia finte a completare il lavoro. Per uno sguardo pulito ma magnetico e accattivante.
  • Labbra: il tocco finale. Sappiamo quanto la vita presso la Royal Family sia privativa in fatto di tendenze e colori; persino gli smalti non possono essere scuri e moderni. Per quanto riguarda il rossetto, sempre mantenendo un’accezione nude, bisogna idratare le labbra preventivamente con un balsamo, un olio specifico o un burro cacao per poi applicare la nuance che si preferisce… con la fortuna di non essere obbligate a scegliere solo in un carnet preimpostato!

Pronte a sfoggiare uno stile a prova di Windsor?

Author Info

Simona Vitagliano

Uso le parole come fossero numeri e i numeri come fossero parole. Blogger, Copywriter, Editor. Tutor di Matematica e Fisica.