Centro Benessere Napoli

Farina di maca, l’elisir della salute viene dal Perù

Quando parliamo di piante ed erbe dalle proprietà altamente nutritive e curative per il corpo, sicuramente non possiamo fare a meno di citare la maca, pianta proveniente dalla Cordigliera delle Ande del Perù e della Bolivia, dalla cui radice essiccata si può ottenere una farina dai mille utilizzi.

La maca: il vegetale commestibile più resistente che ci sia

La maca (Lepidium Meyenii) è una pianta perenne della famiglia delle Brassicacee, spontanea in Bolivia e Perù, che cresce ad un’altitudine compresa tra i 3mila ei 5mila metri. Conosciuta anche col nome di ginseng peruviano, sembra sia l’unico vegetale commestibile che resista a condizioni estreme, nonostante le dimensioni contenute e la presenza di piccoli fiori grigi, che possono apparire fragili e delicati.

Radici a parte, come detto, impiegate per ricavarne la preziosa farina, anche le foglie possono essere utilizzate per preparare un ottimo e salutare .

Ma quali sono i vantaggi di chi utilizza in cucina la farina di maca?

Farina di maca: alleata della salute

La farina che si ottiene dalle radici di maca è nota per essere ricchissima di sostanze nutritive: contribuisce ad idratare dall’interno grazie alla presenza di acqua, ma contiene anche preziose proteine, vitamine (A, B1, B2, B12, C, D ed E), ceneri, fibra alimentare, amminoacidi (tra cui lisina, fenilalalina, tronina, metinina e isoleucina), grassi e sali minerali (ferro, fosforo, calcio, zinco, potassio, sodio, iodio, cobalto e manganese).

Si tratta di un prodotto ad alto tenore energetico,capace di fare da ricostituente naturale, ma anche molto utile in casi di stanchezza cronica, depressione o per supportare la memoria e la concentrazione in attività intellettuali.

Ma non è tutto.

La radice di maca si rivela un anti-age, grazie alla presenza di fosforo e flavonoidi, risultando anche un prezioso alleato capace di accelerare la guarigione di fratture ossee (aumentando la densità).

E se anche questo non vi bastasse… c’è da sapere che questo vegetale è anche un noto afrodisiaco, che agisce, in positivo, sul vigore sessuale (maschile e femminile) e, in generale, sulla tonicità muscolare; in questo modo, diventa anche un integratore molto importante da assumere, ad esempio, per gli sportivi o per chi, disabile, si sposta in carrozzina o vive disagi motori di altra natura.

Come utilizzare i prodotti a base di maca

Se si vuole cominciare la giornata con il piede giusto, sicuramente si possono consumare fiocchi di maca insieme al latte o allo yogurt, durante la prima colazione. Si tratta di un ingrediente molto utilizzato anche per preparare snack e integratori destinati agli sportivi.

Per quanto riguarda la farina, invece, può essere facilmente aggiunta e miscelata alle bevande più disparate, poichè regala un sapore dolce molto simile a quello del cioccolato o della vaniglia.

Per i più golosi, tra l’altro, è possibile cimentarsi anche in gustosissimi milkshake, assolutamente da provare. Si tratta, insomma, di uno dei pochi casi in cui linea, salute e gusto riescono ad andare a braccetto!

Author Info

Simona Vitagliano

Uso le parole come fossero numeri e i numeri come fossero parole. Blogger, Copywriter, Editor. Tutor di Matematica e Fisica.