Centro Benessere Napoli

Epilazione e depilazione: quali differenze?

L’epilazione e la depilazione sono due procedimenti molto diversi che hanno un obiettivo comune: la rimozione dei peli superflui.

Ma in cosa si differenziano, esattamente, e quale metodo è più efficace e consigliato?

Tutto dipende molto dall’obiettivo che ci si pone in termini di durata e, soprattutto, da quanta attitudine si ha alla “sofferenza”, in base alla propria soglia del dolore o ad eventuali problemi da cui si è affetti (vene varicose, pelli particolarmente delicate, fragilità capillare…).

Depilazione

La depilazione è, forse, il metodo più “indolore” per rimuovere i peli: si basa, infatti, sulla rimozione parziale, senza andare alla radice. E’ quindi il caso di rasoi, creme depilatorie, dischetti.
La durata è piuttosto modesta, varia da persona a persona ma, in ogni caso, bastano pochi giorni perchè i peli ricomincino a fare capolino, anche in maniera piuttosto uniforme, creando un effetto visivo, ma anche al tatto, piuttosto fastidioso. Tra l’altro, la depilazione spesso favorisce ricrescite non solo sempre più ravvicinate, ma anche una durezza e una pigmentazione maggiore del pelo, che risulterà quindi sempre più difficile da rimuovere e fastidioso, in ogni senso.

Infine c’è anche da tenere presente che la depilazione attraverso lamette e rasoi può portare ad irritazioni della cute o della struttura pilifera, senza contare imprevisti legati a tagli accidentali.

Epilazione

L’epilazione, al contrario, prevede la rimozione dell’intero pelo fino alla radice, attraverso cerette, pinzette, epilatori elettrici.

Tra tutti, la ceretta è sicuramente il metodo più efficace in termini di durata: inoltre indebolisce, nel tempo, la struttura pilifera creando, negli anni, talvolta delle vere e proprie zone più “rade” di peluria. Naturalmente, anche in questo caso il risultato finale varia molto da persona a persona e dalla zona trattata, ma in genere si può stare tranquille da qualche giorno finanche a intere settimane.

E’ bene sapere che la ceretta, se fatta nel modo sbagliato, può automaticamente trasformarsi in una “epilazione per errore” poichè i peli, invece di essere strappati, potrebbero finire per spezzarsi; inoltre le cere a caldo possono essere pericolose da maneggiare da inesperte e strappi non realizzati nella maniera giusta possono rivelarsi non solo molto dolorosi ma anche pericolosi, tirando via qualche strato di pelle!

La prova del nove, comunque, per verificare se la ceretta è stata eseguita correttamente, è andare ad esaminare i peli sulla cera o sulle strisce post-strappo per capire se sono dotati di bulbo oppure no.

Cos’è l’epilazione permanente?

Dopo aver esplorato i meandri delle più comuni tecniche di depilazione ed epilazione c’è un’altra fetta di possibilità che va esplorata, di certo più recente e, da certi punti di vista, più costosa: l’epilazione permanente. Parliamo, quindi, di Luce PulsataLaser, che assicurano, dopo un certo numero di sedute, una rimozione pressochè totale dei peli, con, quindi, un investimento iniziale importante che poi si rivela fruttuoso e intelligente, in realtà, per il futuro.

Inoltre, con la recentissima Dermoepilazione radicale, questi strumenti sono diventati ancora più potenti e definitivi, oltre che più delicati con la pelle ed il corpo in generale.

Author Info

Simona Vitagliano

Uso le parole come fossero numeri e i numeri come fossero parole. Blogger, Copywriter, Editor. Tutor di Matematica e Fisica.