Centro Benessere Napoli

Crema antiage fai-da-te: ecco la ricetta!

L’importanza di affidarsi a personale qualificato per trattamenti di bellezza e salute è, come abbiamo sempre specificato, fondamentale per evitare di utilizzare impropriamente prodotti ed ingredienti che vanno dosati e messi in opera soltanto dopo un’attenta valutazione della propria specifica situazione, ovviamente senza tralasciare tipo di pelle, allergie, esigenze di tempo ed economiche…

Ma ci sono piccoli accorgimenti e cosmetici naturali che possiamo ricreare facilmente tra le mura domestiche, da utilizzare tra un’appuntamento e l’altro con l’estetista; un esempio? Una favolosa crema antiage fai-da-te!

Naturalmente, c’è da tenere presente che ogni tipo di epidermide potrebbe avere bisogni diversi da soddisfare non solo da persona a persona, ma anche di mese in mese: il freddo pungente dell’inverno o il caldo afoso dell’estate, ad esempio, possono mettere a dura prova i nostri strati epiteliali più esterni, generando una reazione a catena che, poi, potrebbe coinvolgere anche quelli più interni. L’ideale, quindi, è valutare di volta in volta il prodotto di cui si ha maggiormente bisogno, nel momento specifico che lo si utilizza.

Ricetta #1: Olio di mandorle

L’olio di mandorle è frequentemente utilizzato nella cosmesi naturale per le sue proprietà: ricco di acidi grassi e antiossidanti, come la vitamina E, idrata profondamente e rallenta i processi di invecchiamento. Combinato con il burro di karité, che è un potente idratante naturale, si può ottenere il prodotto perfetto.

Nello specifico, con 50 grammi di burro di karité e 40 grammi di olio di mandorle puro, miscelati insieme e lasciati a riposo in frigo per qualche ora, si può dare vita ad un composto da applicare sul viso, magari al mattino dopo la detersione: il suo potere naturale unito alla freschezza rendono questa maschera potentemente rigenerante!

Ricetta #2: contorno occhi

Non bisogna dimenticare che il contorno occhi ha sempre esigenze diverse rispetto al resto della pelle del viso; vale la pena, quindi, testare una ricetta differente per questa zona, anche perché è quella più soggetta alla prima comparsa di rughe a causa del noto progressivo assottigliamento della pelle.

Un ingrediente ideale per la sua preparazione può essere l’aloe vera: una pianta dalle innumerevoli proprietà (anche antitumorali) che aiuta ad idratare ridonando luminosità. Un cosmetico in gel che sia realizzato anche soltanto con questo ingrediente, applicato regolarmente evitando che entri in contatto con palpebre e ciglia, è in grado di proteggere con delicatezza il contorno occhi dai raggi solari e, quindi, dalla prima fonte di problemi per le nostre parti più delicate in fatto di pelle!

Author Info

Simona Vitagliano

Uso le parole come fossero numeri e i numeri come fossero parole. Blogger, Copywriter, Editor. Tutor di Matematica e Fisica.