Centro Benessere Napoli

Consigli per sopracciglia sempre al top

E’ da qualche tempo che le sopracciglia hanno ripreso un ruolo di tutto rispetto nel make up e nella cura del corpo femminile.

Per moltissimi anni sono state relegate ad un semplice “assottigliamento”, che le rendeva quasi impercettibili o, talvolta, addirittura completamente tatuate, facendo perdere naturalezza e sensualità non solo allo sguardo, ma al viso intero.

Ecco perchè chi si occupa di “disegnare le linee del viso” ha capito quanto fosse importante, invece, ritornare a una forma naturale, più folta, definita ma di accompagnamento per l’occhio.

Ultimamente, anzi, si sta riscontrando proprio la tendenza ad evidenziare quanto più possibile le sopracciglia, accentuandone la forma ad “ali di gabbiano”, sottile verso l’esterno e più triangolare all’interno, mettendone in risalto il colore anche rispetto ai capelli: non è infrequente notare capigliature platino abbinate a sopracciglia castano scuro, con un effetto sorprendentemente intenso.

E per chi ha “pinzettato” troppi peletti per tutti questi anni qual è la soluzione al problema della non-ricrescita?

Al di là del fatto che è possibile re-infoltire le sopracciglia con un attento make up, ci sono anche delle tecniche ben precise che si possono provare per stimolare la ricrescita dei peletti.

L’unico sacrificio da fare sarà avere un po’ di pazienza, sana sopportazione e perseveranza per portare a termine il tutto.

Infatti, per almeno 3-4 settimane, si dovrà evitare di tirare peletti, anche quelli più fuori posto, per dare il tempo al trattamento di fare effetto e contemporaneamente evitare di indebolire i bulbi, facendo in modo di stimolare la ricrescita naturalmente.

In questo lasso di tempo può tornare molto utile l’olio di ricino, facilmente reperibile in erboristeria o in farmacia.

Con un bastoncino di cotone, dopo aver inumidito le sopracciglia, si deve procedere bagnandole con un po’ di olio, lasciandole in “posa” per tutta la notte, come fosse una vera e propria maschera di bellezza.

Il trattamento va ripetuto per almeno 10-15 giorni, lasciando poi passare altro tempo (le 3-4 settimane in totale, come detto prima) per permettere una ricrescita uniforme.

Se i bulbi non sono ormai completamente sterili, si dovrebbero cominciare a vedere i primi risultati in poche settimane.

A quel punto, una volta che tutti i peletti saranno ricresciuti, si potrà pensare a ridefinire la forma delle sopracciglia, magari affidandosi ad un’estetista esperta che eviti “buchi” ed errori.

Insomma, un breve sacrificio per ottenere dei vantaggi a lungo termine!

Author Info

Simona Vitagliano

Uso le parole come fossero numeri e i numeri come fossero parole. Blogger, Copywriter, Editor. Tutor di Matematica e Fisica.