Centro Benessere Napoli

Come organizzare trucchi e creme

In casa, ordine è sinonimo di pulizia: tenere tutto perfettamente pulito, spolverato e categorizzato significa dare armonia agli ambienti domestici, anche quelli più piccoli e, apparentemente, insignificanti.

Un esempio classico è la parte del bagno adibita ai cosmetici: tra creme, spazzole, make up e campioncini, sperare di ottenere, dall’esterno, anche un gradevole impatto estetico è, per qualcuno, pura utopia.

Ma non bisogna disperare, perché con le informazioni giuste si può rivoluzionare anche questo settore della casa!

Decluttering

Se avete deciso di mettere, finalmente, ordine sulle mensole e nei cassetti addetti agli accessori beauty, la prima cosa da fare è svuotare tutto, pulire e, nel frattempo, dedicare almeno una mezz’ora ad un sano decluttering cosmetico. Prodotti scaduti, secchi, non più utilizzabili andranno messi da parte e, eventualmente, riciclati per altre attività, mentre quelli ancora in buone condizioni, ma rivelatisi acquisti sbagliati, possono rappresentare un’ottima chance per regali tra amiche o donazioni ad enti benefici; c’è anche chi si sbizzarrisce in mercatini e rivendite online, riuscendo a recuperare qualche spicciolo.

In questo modo, non solo si diminuirà la mole di prodotti da organizzare, ma si lasceranno a portata di mano soltanto quelli utili e di sicuro utilizzo.

Dividere per categorie

Assolutamente sì a contenitori trasparenti per smalti, ovatta e dischetti per la pulizia del viso: per i primi diventerà più facile vederne il colore, mentre, per i secondi, si creerà un effetto estetico piacevole, oltre che infinitamente pratico ed igienico, tenendo tutto lontano da polveri e sporco.

Per gli oggetti più piccoli, come ombretti, stick per labbra, rossetti, mascara etc, torna utilissimo un divisore per cassetti, uno di quegli accessori che consente di suddividere micro-vani in piccoli spazi da adibire ognuno ad un prodotto diverso: in questo modo sarà anche più semplice cercare (e trovare) un cosmetico in particolare.

Discorso a parte meritano pennelli, spugne e spugnette: sono grandi accumulatori di sporcizia e batteri e vanno tenuti da parte, in un contenitore traspirante, avendo cura di pulirli e lavarli sempre bene per evitare che il viso venga a contatto con polveri ed altro.

Anche spazzole e pettini vanno categorizzati, tenuti a portata di mano e sempre perfettamente puliti: per un ospite, non c’è cosa peggiore che ritrovarsi davanti i capelli del padrone di casa (stessa categoria “horror” del dentifricio nel lavandino!).

Infine, se per i campioncini (che si rivelano un ottimo trucco salvaspazio in valigia, ad esempio, a fronte di brevi viaggi e weekend fuoriporta) basta un borsello/beautycase, per i profumi veri e propri, le creme, i tonici per il viso e gli struccanti, un paio di mensole, da tenere sempre perfettamente in ordine e spolverate, rappresentano la scelta migliore sia in fatto di praticità che di estetica.

Author Info

Simona Vitagliano

Uso le parole come fossero numeri e i numeri come fossero parole. Blogger, Copywriter, Editor. Tutor di Matematica e Fisica.