Centro Benessere Napoli

Allergie: rimedi naturali

Finalmente, dopo un lunghissimo inverno piovoso, è arrivata la primavera con i suoi caldi raggi solari.

Un’ottima notizia per tutti, tranne che per i soggetti allergici che, purtroppo, in questo periodo sono costretti a ricorrere agli antistaminici per combattere i fastidiosi sintomi collegati alla loro condizione, oltre che per evitare di andare, nei casi più gravi, in shock anafilattico.

Il problema degli antistaminici, però, è che offrono anche tutta una serie di altrettante fastidiose controindicazioni: capogiri, secchezza, nervosismo, eccitazione o irritabilità, disturbi alla vista, riduzione dell’appetito, in molti casi anche sonnolenza, affaticamento, ritenzione urinaria, disturbi gastrointestinali… insomma, una prospettiva che non è per niente allettante.

Sebbene sia, purtroppo, necessario affidarsi a questi farmaci, soprattutto nei casi più gravi, vediamo quali rimedi naturali si possono mettere in atto, in grado di ostacolare il rilascio di istamina nel nostro organismo (il mediatore chimico, cioè, che viene prodotto nel momento in cui il corpo si trova a contatto con un allergene, provocando, appunto, le note reazioni allergiche), coadiuvando, così, la loro azione e, nei casi più leggeri, sostituendola.

Qualche raccomandazione generale

Prima di capire come evitare, o perlomeno limitare, l’utilizzo dei farmaci antistaminici, è importante mettere in atto alcune semplici regole generali che possono risultare fondamentali per l’entità del problema: nei periodi di maggior diffusione dei pollini, ad esempio, anche se il tempo atmosferico si presentasse caldo e mite, porte e finestre sarebbe opportuno che stessero chiuse; inoltre, è bene evitare di tagliare l’erba quando fa molto caldo, perchè si favorirebbe la liberazione dei pollini, ed è ottima abitudine risciacquare più volte al giorno gli occhi e cambiare i vestiti, qualora si sia usciti.

Inoltre, per i fumatori, il consiglio è quello di evitare o limitare il consumo di tabacco, perché le vie respiratorie sono già compromesse e stressate.

Ribes nero

Il primo antidoto naturale a meritare menzione è sicuramente il Ribes nero, risultato efficace nella stragrande maggioranza dei casi e di facile reperibilità.

Si tratta, tra l’altro, di un cortisonico naturale atossico, dal potere antiallergico e antinfiammatorio, oltre che oftalmico e regolarizzante per l’intestino. Si può utilizzare sotto forma di estratto o di foglie essiccate per creare degli ottimi infusi.

Vitamina C

Per alcuni, la Vitamina C è un vero e proprio antistaminico naturale, oltre ad essere fenomenale per rinforzare il sistema immunitario, combattere malanni di stagione e radicali liberi. L’ideale, quindi, è consumare tantissimi agrumi ma anche banane, spinaci, cavolfiori, lattuga e pomodori; tutti quegli alimenti, insomma, che ne sono più ricchi.

Flavonoidi

Questi composti chimici naturali risultano particolarmente efficaci e si trovano in agrumi, cipolle, mele, prezzemolo, oltre che nei già citati pomodori, broccoli, legumi e lattuga.

Acidi grassi Omega 3

Dalle grandi proprietà antinfiammatorie, gli Omega 3 sono contenuti in salmone e noci, ma anche nei semi di canapa e nell’olio di semi di lino.

Aglio ed erbe aromatiche

L’aglio è in grado di controllare allergeni e alcune cariche batteriche, ma il suo utilizzo deve essere moderato in soggetti diabetici o ipoglicemici, poichè si rivela, in altre circostanze, utile per controllare i livelli di glicemia nel sangue.

Zenzero, camomilla, echinacea (antibiotico naturale), basilico (se ne può preparare un infuso con cui cospargere anche le eruzioni cutanee), finocchio, radice di liquirizia, ginkgo biloba, tè verde, tè rosso africano e alga spirulina sono altri validi aiuti da tenere presenti.

Infine, l’aceto di mele sembra faccia miracoli diluito in un bicchiere d’acqua e bevuto, per tre volte al giorno, per 4 giorni di fila, dai soggetti allergici.

Author Info

Simona Vitagliano

Uso le parole come fossero numeri e i numeri come fossero parole. Blogger, Copywriter, Editor. Tutor di Matematica e Fisica.