Centro Benessere Napoli

Ad ogni corpo la dieta giusta

Non c’è una donna uguale ad un’altra e non esiste, quindi, una dieta universale che possa andar bene per tutte: partendo da questo assioma è sicuramente più facile imparare a capire le esigenze del proprio corpo.

C’è un’altra questione, poi, assolutamente da sottolineare: soltanto un professionista del settore può stabilire quale sia il percorso alimentare più giusto da consigliare ad una persona, fermo restando che, spesso, può capitare di avere in antipatia rotolini e rotondità che potrebbero andar via semplicemente con un po’ di palestra o di attività fisica!

Ma cosa si può dire, in linee prettamente generali, sulle diete personalizzate in base al nostro fisico?

Senza entrare troppo nello specifico, ecco cosa consigliano i nutrizionisti.

Fisico a mela

Chi ha la forma del corpo a mela possiede gambe e polpacci snelli e seno e punto vita giunonici o, comunque, pronunciati: i suoi punti deboli potrebbero essere braccia, pancia e fianchi, dove risiederebbe il grasso in eccesso; niente problemi per il parto ma possibilità di fragilità in campo cardiovascolare o metabolico.

Per tutti questi motivi, se già frutta e verdura sono sempre consigliatissime e da integrare in tutti i nostri regimi alimentari, visto che ne consumiamo davvero troppo poche, le donne “a mela” devono concentrarsi ancora di più su questo tipo di cibi, dando priorità anche a pesce, uova, legumi e cereali integrali (un modo anche per non rinunciare al pane).

Attività fisica, una buona e genuina colazione (che dovrebbe diventare un’abitudine quotidiana), pranzo e cena leggeri e due spuntini (a metà mattina e a metà pomeriggio) ed è fatta!

Fisico a pera

Il triangolo no, non lo avevo considerato” canta Renato Zero, ma tu, invece, dovrai considerarlo per forza se rappresenta la forma del tuo corpo!

Se hai il fisico a pera, infatti, spalle, braccia e seno comprendono una circonferenza inferiore rispetto a quella che avvolge la parte inferiore del corpo, dove il grasso tende ad accumularsi (per tua disperazione).

Se gambe e glutei sono decisamente troppo importanti, però, ti tirerà su il morale il fatto che sarai meno portata a soffrire di malattie cardiovascolari e metaboliche, anche se sarai naturalmente più soggetta a problemi di ritenzione idrica localizzata proprio sulle gambe.

La tua dieta ideale è ipocalorica, povera di zuccheri, bevande gassate e alcolici e, ancora una volta, ricca di frutta, verdura, proteine, fibre, legumi e cereali integrali. Non rinunciare all’olio d’oliva per condire la tua insalata preferita, ma evita di abbondare.

Dai spazio anche ad una regolare attività fisica per tonificarti e migliorare la circolazione.

Fisico a forma di triangolo rovesciato

Se la tua conformazione è esattamente l’inverso di quella esaminata in precedenza, allora ti ritroverai, come molte sportive, spalle e torace importanti e sviluppati molto più della parte inferiore del corpo, con un punto vita sottile e gambe tendenzialmente molto lunghe.

Per rendere più femminile questo fisico androgino basta seguire le regolari norme di una sana alimentazione (dove il junk food resti solo un ricordo) e concentrare l’attività fisica sul potenziamento di gambe e glutei.

Fisico a clessidra

Una donna “a clessidra”, anche quando molto critica riguardo se stessa, in generale risulta sempre davvero molto sexy e provocante.

Spalle e fianchi combaciano ma incorniciano un punto vita stretto ed invidiabile; eventuali problemi o rischi di salute possono insorgere, come sempre, soltanto in presenza di un importante sovrappeso.

La dieta ideale per mantenere “in forma le forme”?

Fibre, tante fibre (verdure e frutta) ma anche abbondante drenaggio (benissimo a base di tisane naturali e rilassanti); attività fisica regolare e cadenzata (almeno 3 volte la settimana) e spuntini a base di yogurt per la salute dell’intestino.

 

E tu, hai già scoperto di che fisico sei?

Author Info

Simona Vitagliano

Uso le parole come fossero numeri e i numeri come fossero parole. Blogger, Copywriter, Editor. Tutor di Matematica e Fisica.