Centro Benessere Napoli

Acqua di rose: proprietà e benefici

L’acqua di rose è, forse, uno dei prodotti beauty più antichi e apprezzati non solo dalle donne, ma anche da uomini e bambini. Si tratta di un vero e proprio elisir di salute e bellezza, in grado di combattere moltissimi inestetismi della pelle e di regalare, contemporaneamente, una sensazione di freschezza, relax e benessere, avvolgendo e coinvolgendo tutti i sensi; non solo, utilizzare queste preziosissime gocce è alla portata di tutte le tasche e benefico per ogni tipo di pelle!

Le origini

Questo distillato è nato dall’intuizione di un inglese che, secoli fa, si trovava nella capitale del Regno d’Italia… precedente a Roma!

Stiamo parlando di Henry Roberts, il celebre farmacista che, nell’Ottocento, fondò l’azienda che oggi porta il nome di “Neutro Roberts“, grande pilastro tra le attività industriali italiane. In particolare, tutto ebbe inizio nei 7 anni in cui Firenze si ritrovò capitale d’Italia (1865-1871) e, precisamente, l’acqua di rose venne formulata nel 1867, distillando i petali di questi fiori meravigliosi.

Benefici

L’acqua di rose è un vero e proprio tonico che può essere utilizzato sia alla sera che al mattino e non richiede alcun risciacquo: la sua azione è perfetta per depurare la pelle da residui di trucco ed impurità, ma anche per neutralizzare quel fastidioso effetto “secco” che il calcare dell’acqua di rubinetto, spesso, ci fa avvertire.

Ma c’è molto di più.

Dischetti di ovatta inumiditi con questa “pozione magica” e tenuti per qualche istante in frigo si rivelano salvavita per gli occhi stanchi e riescono a cancellare qualsiasi traccia di affaticamento, senza contare che i nutrienti presenti (vitamine, antiossidanti etc) sono in grado di esercitare un’azione calmante, nei casi di cute particolarmente reattiva, anti-arrossamento e detox, per pelli impure, riuscendo persino a disinfettare l’acne e a migliorare la barriera che costituisce la difesa naturale dell’epidermide. Si riscontra, infatti, anche una qualità antimicrobica ed antisettica, perfetta per “guarire” piccoli brufoletti o i relativi conseguenti segni sul viso.

E per i capelli?

L’azione lenitiva del distillato di rose è preziosissima anche per il cuoio capelluto: con zucchero e miele si può preparare un ottimo scrub naturale da massaggiare delicatamente prima dello shampoo, mentre con un semplice dischetto è possibile approfittare delle proprietà antisettiche per combattere fastidiose dermatiti pruriginose che, spesso, coinvolgono le stesse aree.

Insomma, in un’unica boccetta, un rimedio all-in-one tutto salute e bellezza!

Author Info

Simona Vitagliano

Uso le parole come fossero numeri e i numeri come fossero parole. Blogger, Copywriter, Editor. Tutor di Matematica e Fisica.