Centro Benessere Napoli

5 rimedi contro la stanchezza primaverile

Nonostante, quest’anno, la primavera sembri più lenta ad arrivare, a causa delle violente nevicate e piogge che hanno interessato il nostro Paese, anche a Sud, fino a qualche giorno fa, è innegabile che il sole al mattino sia già divenuto più potente e piacevolmente caldo, tanto da ispirarci a fare “abbuffate di luce”, durante il giorno, finchè ce lo permette.

Questo cambio di esposizione alla luce solare e a temperature diverse, anche in chi non soffre di allergie e, quindi, è legato alle controindicazioni fastidiose degli antistaminici, crea spesso un senso di abbattimento e di stanchezza, che qualche volta è in grado di intaccare anche la vita personale o il rendimento professionale poichè ci si sente sempre sonnolenti, spossati, in una parola, stressati, ma soltanto per il cambio di stagione.

Come affrontare, quindi, questo tipo di problema in maniera naturale?

Tisane

Sicuramente, il primo aiuto può arrivare da ottime tisane da preparare in casa, con ingredienti del tutto semplici da reperire; entrambe, vanno considerate con una base di 25 cl d’acqua.

La prima da provare è sicuramente quella a cannella e zenzero: buonissima e molto aromatica, è ricca di proprietà energizzanti ed è capace di riattivare il metabolismo.

Per prepararla è sufficiente portare l’acqua ad ebollizione per poi aggiungere, a fuoco spento, due bastoncini di cannella e 4 fettine di radice fresca di zenzero, da lasciare in infusione per 15 minuti.

Allo stesso modo, si può procedere per preparare una tisana allo ginseng, utilizzando due grammi di radice sminuzzata di questa pianta.

Per chi gradisce, in entrambi i casi, si può anche aggiungere un po’ di miele per dolcificare: vitamine e minerali presenti in questi ingredienti hanno un grande potere rigenerante.

Frutta

Una spremuta d’arancia appena realizzata è l’ideale per assumere un massiccio quantitativo di vitamina C e di antiossidanti, agendo sul sistema nervoso in modo da farlo tornare attivo al top.

Le banane, invece, sono perfette per piccoli snack lontani dai pasti, poichè contengono zuccheri, vitamine e sali minerali importanti, capaci persino di avere effetti in positivo sull’umore.

Pappa reale

La Pappa Reale è un potente ricostituente, formato con il nutrimento che le api operaie forniscono alla regina e alle larve. Antiossidante e rivitalizzante, ne basta un cucchiaino sotto la lingua ogni mattina, mezz’ora prima di fare colazione, per ritrovarsi piacevolmente pieni di energie nuove!

Author Info

Simona Vitagliano

Uso le parole come fossero numeri e i numeri come fossero parole. Blogger, Copywriter, Editor. Tutor di Matematica e Fisica.